Premi sezionali

I riconoscimenti sezionali

La Sezione di Treviso ha intitolato quattro premi a colleghi che, negli oltre 90 anni di vita del sodalizio di Marca, hanno rappresentato un punto di riferimento associativo e tecnico prezioso e insostituibile. 
I premi sono assegnati dal Consiglio Direttivo Sezionale agli associati che, nei diversi ruoli, si sono distinti per doti umane e tecniche nell’ultimo biennio di riferimento.

 

Il premio biennale viene assegnato dal Consiglio Direttivo Sezionale all’arbitro regionale o nazionale che si è particolarmente distinto nel biennio precedente per doti tecniche e morali.

2020 | Marco Menozzi (assegnato 2021)
2018 | Alessio Schiavon
2016 | Thomas Alfieri
2014 | Federico Modesto
2012 | Marco Ceolin
2010 | Fabio Pozzobon
2008 | Flavio Zancanaro
2006 | Stefano Zoia
2004 | Simone Aversano
2003 | Luca Mondin
2002 | Gabriele Franceschin
2001 | Andrea Armellin
2000 | Giovanni Buoso
1999 | Massimo Caverzan (

Il premio biennale viene assegnato dal Consiglio Direttivo Sezionale all’assistente regionale o nazionale che si è distinto nel biennio precedente per doti tecniche e morali

2020 | Marco Ceolin (assegnato 2021)
2018 | Flavio Zancanaro
2016 | Marian Mosor
2014 | Nicola Vettori
2012 | Luciano Cordella
2010 | Luca Mondin
2008 | Andrea Armellin
2006 | Thomas Mora
2004 | Sandro Zanatta
2003 | Diego Regazzo
2002 | Marco Tronchin
2001 | Matteo Carli
2000 | Simone Lava
1999 | Massimiliano Piazzato

Il premio biennale viene assegnato dal Consiglio Direttivo Sezionale all’arbitro di C5 regionale o nazionale che si è particolarmente distinto nel biennio precedente per doti tecniche e morali

2020 | Fabio Pozzobon (assegnato 2021)
2018 | Angelo Tasca
2016 | Enrico Barracano
2014 | Filippo Cigaia
2012 | Calogero Castellino
2010 | Stefano Lena
2008 | Marco Agnoletto
2006 | Mauro Favaro

Il premio biennale viene assegnato dal Consiglio Direttivo Sezionale all’osservatore regionale o nazionale che si è particolarmente distinto nel biennio precedente per doti tecniche e morali

2020 | Stefano Lena (assegnato 2021)
2018 | Alessandro Campagnaro
2016 | Leopoldo Sorrentino
2014 | Massimo Dotto
2012 | Stefano Veronese
2010 | Claudio Zuanetti
2008 | Giorgio Onori
2006 | Gianni Zanussi
2004 | Roberto Piscopo
2003 | Giacomo De Marchi
2002 | Danilo Pinarello
2001 | Camillo Silvello
2000 | Leopoldo Sorrentino
1999 | Costa Ennio

Il Fischietto d’Argento: premio conferito all’ arbitro effettivo OTS o al primo anno di appartenenza al CRA, distintosi per le sue capacità tecniche e per l’attaccamento alla vita associativa sezionale, che viene o è stato proposto per il passaggio al OTR nel biennio con valutazione di “vera promessa arbitrale”

2004 | Enrico Barracano
2003 | Giacomo Bortoletto
2002 | Flavio Zancanaro
2001 | Luca Mondin e Giulio Prandi
2000 | Matteo Zulian
1999 | Federico Scano e Stefano Zoia

L’investitura di Quercia Sezionale: riconoscimento all’associato che per qualità tecnica e morale rappresenta un punto di riferimento per l’esempio dei giovani arbitri

2021 | Antonio Andreatta
2001 | Alla Sezione
1999 | Antonino Calderone
1998 | Giorgio Rossetto
1997 | Gianni Cervellin
1996 | Bruno Furlanetto
1995 | Domenico Falzier
1994 | Giacomo De Marchi
1993 | Gino Nardo
1992 | Marcello Visentin
1991 | Donatantonio De Filippis
1990 | Claudio Motta
1989 | Cesare Zardo
1988 | Gianni Martin

 

L’investitura di Quercia Storica: riconoscimento all’associato che, pur non essendo più in attività, per qualità tecnica e morale ha rappresentato un punto di riferimento per l’esempio dei giovani arbitri;

2021 | Fernando Cigaia
1999 | Celio Perazzetta
1998 | Giorgio Bin
1997 | Antonio Gallego
1996 | Athos Favaro
1995 | Franco Pelligra
1994 | Leonida Zago
1993 | Piero Bianchin